Arte

Henri Toulouse-Lautrec

Henri Toulouse-Lautrec, Divan Japonais, Litografia.

Il Divan Japonais era un caffé situato a rue des Martyrs a Parigi trasformato in caffé-concerto da Eduard Fournier ed arredato in stile orientaleggiante con sete dipinte, lacche, lanterne e sedie di bamboo.

Lautrec venne incaricato di realizzare il manifesto pubblicitario per l’apertura del locale. Adotta qui un’audacissima inquadratura a taglio fotografico che nasconde perfino la testa della cantante Yvette Guilbert che si esibisce sul palco e che si riconosce per i suoi inconfondibili guanti neri e lunghi.

Lautrec pone l’attenzione quindi sul pubblico d’élite che frequenta il locale. Alle spalle dell’orchestra, da cui spuntano due manici di contrabbasso, spicca l’elegante silhouette di Jane Avril, nota ballerina di can-can del Moulin Rouge, fasciata da un abito nero che fa risaltare i suoi capelli rossi ed Eduard Dujardin, noto critico musicale.

Anche nelle stampe emerge l’inconfondibile stile dell’artista, ravvisabile nella linea di contorno sintetica e spigolosa, dai colori piatti che deriva dalle stampe giapponesi e dalla sua grande capacità di rappresentare quel demi-monde che frequentava nei locali notturni di Montmartre e di cui mette in rilievo la fisionomia, le peculiarità distintive con un distaccato occhio caricaturale venato da sottile ironia.

Fatima Giordano